Tra gli uomini copertina del Borussia Dortmund, solo al comando con 36 punti, non può di certo mancare Jadon Sancho. Il giovane calciatore inglese di origini trinidadiane, classe 2000, sta conquistando il palcoscenico della Bundesliga a suon di prestazioni esaltanti.

Dopo essere cresciuto nelle giovanili del Watford prima, e del Manchester City poi, l’esterno venne acquistato dal club della Ruhr nell’estate del 2017 per circa 8 mln di euro.

Nella prima parte di questa stagione il tecnico Lucien Favre ha sfruttato le doti della sua giovane ala, la velocità ed il dribbling, sempre a match in corso: nelle prime sei partite di Bundesliga Sancho è sempre partito dalla panchina. La sua prima da titolare, alla settima giornata, è stata la rocambolesca partita casalinga vinta per 4-3 dai gialloneri di Dortmund contro l’Augsburg, in cui fornì l’assist del momentaneo 1-1 a Paco Alcacer.
Anche i numeri parlano chiaro. Il calciatore inglese, in campionato, ha fornito ai suoi compagni 6 assist (la specialità della casa) e segnato 5 gol: all’interno della squadra, solo Alcacer e Reus ne hanno fatti di più. Il 24 Ottobre 2018 Sancho ha realizzato anche il primo gol della sua carriera in Champions League, nella straripante vittoria per 4-0 contro l’Atletico Madrid.

Ora è diventato un titolare inamovibile e, dopo aver segnato il gol vittoria del 2-1 nel sentitissimo match contro i grandi rivali dello Schalke 04, alla Veltins Arena, è entrato con pieno diritto nei cuori dei supporter gialloneri. Una curiosità della partita di Sancho è che, dopo aver giocato la maggior parte della sfida sulla fascia destra (a sinistra c’era Bruun Larsen, altra piacevole sorpresa di questa stagione) nel corso del secondo tempo si è trasferito sulla corsia opposta e, proprio partendo da quella parte ha realizzato la rete
che ha deciso il Revierderby.

Sancho, deve di certo imparare ad essere meno lezioso e diventare più cinico, ma l’età ed il talento sono dalla sua parte. Continuando di questo passo, non è difficile presagire che la prossima estate molti grandi club europei possano recapitare al club tedesco offerte faraoniche per assicurarsi le prestazioni sportive del giovane gioiello.

Ma, fino ad allora, l’unico obiettivo è quello di continuare a sfrecciare dritto verso il Meisterschale.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here