Il riconoscimento arriva da Il Corriere dello Sport, che lo ha premiato come miglior giocatore italiano di tutti i tempi. L’ex leggenda del Cagliari ha commentato con entusiasmo il premio conferitogli dal giornale romano, che ha da poco stilato la classifica dei migliori 50 giocatori italiani più forti di sempre. Rombo di Tuono si è posizionato in testa alla classifica, davanti ad altri grandi nomi e icone del calcio nazionale, quali Baggio, Piero, Zola e Totti.

“Mi ha fatto molto piacere, perché ho sempre giocato in una squadra di provincia” commenta emozionato Riva “ Evidentemente ho fatto cose belle in passato e il primato è merito del Cagliari. Sono molto amato e i tifosi mi hanno regalato grandissime emozioni e soddisfazioni”.

Il riconoscimento contribuisce a un già ricco palmares di premi e record ottenuti nel corso della lunga e brillante carriera di uno dei calciatori più forti di sempre: Luigi Gigi Riva detiene infatti ancora il primato come miglior marcatore della nazionale italiana (35 gol), ed è una figura leggendaria, quasi mitica tra la tifoseria rossoblu, in quanto fautore dell’unico scudetto della squadra Cagliari vinto come capocannoniere nella stagione 1969-70.

“Seguo sempre i rossoblu” prosegue la leggenda “quello che sta succedendo a Barella è molto bello. Ha fatto passi da gigante e, se dovessi dargli un consiglio, gli direi di continuare così. Gioca con entusiasmo e ormai è diventato un punto fermo anche della Nazionale”.

È proprio sulla squadra azzurra, di cui Riva è stato team manager dal 1990 al 2013, che il campione ha poi voluto esprimere parole di elogio, in particolare modo per Mancini. “Stanno lavorando molto bene e credo possano crescere ulteriormente. Ci vuole un allenatore che sia bravo, ma anche amico dei calciatori”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here