Finalmente è iniziata la stagione 2019/2020 della Serie A TIM, che ha visto le squadre scendere in campo nel primo avvincente weekend di campionato, l’attenzione oltre che sulle maglie è caduta su un altro dei grandi protagonisti, anzi, forse il vero leading character di questo bellissimo gioco del calcio: il pallone. La sfera più celebre del mondo ha dominato la scena delle prime giornate di gara, protagonista di azioni mozzafiato e gol spettacolari, e al centro di discussioni senza fine, tra falli di mano e gol annullati per pochi millimetri.
Il nuovo pallone per la Serie A – e non solo, Coppa Italia, Supercoppa e campionati Primavera – porta la firma di Nike, che ne ha rinnovato completamente l’immagine, con l’aggiunta di alcuni avanzamenti tecnologici per migliorare sempre di più il gioco è aumentare la spettacolarità dei tiri. Aerodinamicità è la parola d’ordine: solamente quattro panel e superficie scanalata Nike Aerowtrack – per aumentare precisione e controllo di palla – e Urban Grip, un update della vecchia tecnologia Nike ACC (All Conditions Control), pensato per garantire maggiore trazione in diverse condizioni atmosferiche.

Il modello rimane lo stesso dell’anno scorso – il Nike Merlin – con un design principalmente bianco, contornato da dettagli neri, arancioni, gialli e azzurri che fanno da sfondo al grosso Swoosh, segno distintivo Nike.

Le prime gare disputatesi questo weekend hanno regalato ai tifosi momenti magici, complici alcuni gol già entrati di diritto tra i migliori dell’anno. Il nuovo pallone è pronto a dare spettacolo nella stagione appena cominciata e, a quanto sembra, Candreva, Immobile e Dzeko sembrano già averci preso la giusta confidenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here