“Rappresenta il futuro, abbiamo risparmiato ore e ore sia per la preparazione del torneo che per i referti post torneo”: è questo il primo feedback che arriva dal Gossolengo Rugby, prima società sportiva ad utilizzare il nuovo software di Sport in Cloud, un gestionale online che permette alle società sportive di creare e gestire in totale autonomia e semplicità i propri tornei.

L’obiettivo di Sport in Cloud è quello di eliminare l’uso della carta ed aiutare le società nel semplificare l’organizzazione dei loro tornei, migliorando il lavoro della segreteria, riducendo i ritardi e inserendo all’interno di un unico portale risultati, classifiche, campi e orari. Il gestionale è infatti sempre in comunicazione con l’app del live score, disponibile gratuitamente su qualsiasi app storeper la visualizzazione di tutti i risultati delle partite in tempo reale.

Il lavoro dei direttori di campo viene infatti completamente digitalizzato: quelli che erano dei foglietti di carta da compilare a mano vengono ora sostituiti da un’app a loro dedicata che gli permette di tenere il tempo, segnare i punti e far firmare gli allenatori al termine della gara. Qualsiasi loro azione è collegata con l’app per gli utenti, che potranno vedere in diretta l’aggiornamento dei risultati e delle classifiche.

Mauro Bergamasco, protagonista di cinque Mondiali con la nazionale italiana di rugby, è Co-Fondatore del software. L’ex campione azzurro lo riassume in tre punti chiave: “Il primo è l’ecosostenibilità: non c’è più carta, nemmeno sui cartellini di campo. Il secondo è la sintetizzazione di tutta la parte amministrativa, logistica e gestionale del torneo fin dalla prima preparazione. Il terzo è la possibilità, da parte di tutti i presenti e non al torneo, di vivere appieno l’evento grazie al live score”.

Domenica 17 novembre il software verrà utilizzato dal Rugby Rovato per il raggruppamento regionale mentre il 24 novembre il Viadana Rugby lo userà per la 17^ Edizione del Torneo Zaffanella.

Grazie a Sport in cloud le società avranno la possibilità di entrare a far parte di un circuito ecosostenibile ed innovativo che aiuta lo sviluppo dello sport giovanile.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here