Il Bayern Monaco cade inaspettatamente in casa. Un evento che non si verifica spesso, ma quando accade fa sempre notizia. Lo è altrettanto, il fatto che all’Allianz Arena il Bayer Leverkusen esce vittorioso grazie alla doppietta del suo esterno Leon Bailey.

Il giamaicano, al rientro in campo in Bundesliga dopo più di due mesi causa infortunio, realizza una fantastica doppietta che permette ai suoi di vincere a Monaco di Baviera: un successo che mancava al club delle aspirine dal lontano 2012.

Bailey

Entrambi i gol sono stati messi a segno nella prima frazione di gioco con due ripartenze devastanti nella quale il ventiduenne originario di Kingston, lanciato a rete dal suo capitano e compagno di reparto Kevin Volland, ha fulminato Manuel Neuer, prima col destro, poi col sinistro.

L’esterno del Leverkusen non segnava dalla prima giornata di campionato contro il Paderborn. Da sottolineare come quella di ieri sia stata soltanto la sesta presenza stagionale in Bundesliga per il calciatore per via dell’infortunio che l’ha costretto ai box per un lungo periodo.

Giocatore talentuoso e molto rapido, due stagioni fa Bailey era esploso mostrando tutte le sue qualità e disputando una buonissima stagione. La scorsa invece, per sua stessa ammissione, non è stata di certo la migliore della carriera.

Bailey

Con il Bayern deve evidentemente avere un conto aperto in quanto, anche nella sfida giocata lo scorso Febbraio alla Bay Arena segnò ai bavaresi con una splendida punizione; partita che finì 3-1 per i padroni di casa.

La speranza di Peter Bosz, allenatore olandese del Leverkusen, è quella di poter contare d’ora in avanti sul proprio esterno d’attacco con una certa continuità, finora mancata.

Il Bayer ora è settimo con 22 punti, a -6 dal Borussia Mönchengladbach capolista: con una classifica così corta come quella attuale in Germania, l’aspirazione di un posto in Champions League anche per la prossima stagione è certamente a portata di mano, anche se la concorrenza non manca, con squadre come Schalke 04 e Friburgo che la scorsa annata navigavano nelle zone basse della classifica.

Con un Leon Bailey in questo stato di forma tutto però diventa più facile ed il tecnico Bosz ritrova un importante freccia per armare il suo arco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here