183 secondi. È il tempo che ha impiegato Erling Braut Haaland a timbrare il cartellino nel suo esordio assoluto in Bundesliga.

Entrato al 56’ con la sua nuova squadra in quel momento sotto di due gol contro l’Augsburg (3-1), il diciannovenne attaccante ha dato la scossa che serviva per rianimare un Borussia Dortmund spento che vedeva i soliti fantasmi.

Haaland

Fin dal suo ingresso in campo ha cercato di incitare i compagni per provare a recuperare una partita che sembrava persa e la cattiveria con il quale ha scaricato in porta il primo tiro in occasione del gol del 2-3 dimostra che al ragazzo norvegese la personalità non manca.

Da lì è scattato l’interruttore, l’inizio della riscossa che ha portato il BVB a segnare altre tre reti: tre sono anche i suoi gol in 23 minuti. Nel tabellino dei marcatori nel 5-3 finale ci sono anche Julian Brandt, autore di una prestazione sopra le righe ieri, e Jadon Sancho.

Haaland

Tripletta quindi per Haaland alla prima presenza in maglia giallonera, così come fece all’esordio in Champions League lo scorso settembre quando giocava con il Salisburgo contro il malcapitato Genk.

Il Dortmund, con Paco Alcacer perennemente ai box e che fino a ieri è stato costretto a giocare senza un vero centravanti, con il capitano Marco Reus che si è adattato in questo ruolo di falso nueve, ha trovato ciò di cui aveva bisogno, ossia un punto di riferimento là davanti. E senz’altro, del fatto di avere un ariete al centro dell’area di rigore beneficeranno anche i vari Sancho, Hazard e appunto Reus.

Haaland

 In questa stagione Haaland ha messo a segno 31 gol in 23 partite con i club; numeri incredibili per un giocatore che nella fase a giorni di Champions League è riuscito a segnare ben 8 reti alla sua prima esperienza assoluta nella massima competizione europea.

I suoi gol serviranno per colmare il gap di sette punti che separa i gialloneri dal Lipsia capolista, anche ieri vittorioso contro l’Union Berlino per 3-1.

Ora lo attende il “battesimo” del muro giallo al Westfalenstadion che avrà luogo venerdì sera: il Colonia è avvisato, Haaland ha appena cominciato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here