Tutto congelato in Bundesliga dopo la ventunesima giornata.

Il match di cartello disputatosi all’Allianz Arena tra Bayern Monaco e Lipsia è terminato in un pareggio a reti inviolate: per la prima volta in questo campionato i campioni in carica non riescono a trovare la via del gol.

Bundesliga

La sfida tra Robert Lewandowski e Timo Werner, dominatori della classifica cannonieri rispettivamente con ventidue e venti centri, non ha visto un vincitore.

I bavaresi mantengono dunque la testa della classifica con 43 punti, ma gli uomini di Nagelsmann sono subito dietro, a quota 42.

Oltre al risultato, il dato positivo per il club di proprietà della Red Bull è il fatto di aver retto l’urto di un Bayern in forma e che solitamente, in queste partite non lascia scampo agli avversari, segno evidente che i “tori” hanno le carte in regola per dare filo da torcere a Neuer e compagni fino alla fine.

Bundesliga

Chi (per l’ennesima volta), ha perso la ghiotta occasione di portarsi a ridosso del primo posto è il Borussia Dortmund: a Leverkusen i gialloneri, orfani di Marco Reus, perdono per 4-3 contro il Bayer guidato dall’ex tecnico Peter Bosz al termine di un match incredibile.

E pensare che gli uomini di Favre erano riusciti addirittura a portarsi sul 3-2 grazie al gol di Raphaël Guerreiro, prima di cadere sotto i colpi messi a segno da Leon Bailey e Lars Bender in soli due minuti.

Le altre marcature per le “aspirine” sono state realizzate da Kevin Volland, mentre per il Dortmund da segnalare il primo gol di Mats Hummels dal suo ritorno nella Ruhr e di Emre Can, al suo debutto stagionale in Bundesliga e autore di un capolavoro (oltre che di una prova più che buona).

Bundesliga

Il Dortmund rimane così fermo a 39 punti, a -4 dal Bayern; il Leverkusen invece consolida il quinto posto portandosi a 37.

Insieme al BVB troviamo l’altro Borussia, quello di Mönchengladbach, che nello scorso week end però non è sceso in campo per via del maltempo abbattutosi nella giornata di domenica.

Rimandato a data da destinarsi il derby molto sentito contro il Colonia: i Fohlen potenzialmente potrebbero essere terzi con gli stessi punti del Lipsia e ad una sola lunghezza dalla vetta.

Il ritorno della Champions League potrebbe condizionare il cammino in Bundesliga di Bayern, Lipsia e Dortmund; il Gladbach invece, eliminato dall’Europa League nella fase a gironi, potrà concentrare tutte le sue forze sul campionato.

Il Bayern Monaco, per tradizione e abitudine alla vittoria, resta il grande favorito per la conquista del titolo, ma la speranza è che questo equilibrio, che ormai dura dall’inizio della stagione, possa proseguire fino all’ultima giornata di campionato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here