Finalmente! Torna la competizione più ambita, la coppa più desiderata. Il 7 agosto torna la Champions League.

Sarà certamente un agosto atipico. Mese in cui solitamente gli amanti del calcio sono abituati ad aggiornare siti di calciomercato o a vedere partite di qualificazione alle coppe europee. Quest’anno invece lo spettacolo sarà assicurato, tra una fake news di Messi all’Inter o di Neymar al Milan, si potrà assistere a gare spettacolari. Sono undici le partite ancora da disputare. Il ritorno dei quattro ottavi di finale rimasti,  successivamente le quattro gare dei quarti, le due semifinali e la finale. Quarti, semifinali e finale, si disputeranno a Lisbona dal 12 al 23 agosto, in gara secca.

Champions League

Ottavi di finale

Manchester City-Real Madrid, Juventus-Lione, Barcellona-Napoli, Bayern Monaco-Chelsea; sono queste le partite in programma tra il 7 e l’8 agosto.

Manchester City-Real Madrid è indubbiamente il match più atteso. La squadra di Zidane è apparsa in forma smagliante, vincendo le prime dieci gare dalla ripresa del campionato, laureandosi campione della Liga dopo tre anni. Il City di Guardiola aveva ben poco da chiedere in questi 2 mesi, essendo praticamente sicuro di un posto in Champions e troppo lontano per provare a raggiungere il Liverpool. Di conseguenza non è facile comprendere la loro reale forma. Il City parte favorito, avendo vinto per 1-2 la gara d’andata. Sicuramente, come detto, questo Real Madrid ha tutte le carte in regola per compiere l’impresa, dovrà vincere con almeno due gol di scarto, oppure uno solo segnandone almeno tre per passare direttamente il turno.

La prima delle italiane che scenderà in campo è la Juventus, chiamata a rimontare il Lione, dopo la sconfitta per 1-0 fuori casa. I favoriti per il passaggio del turno sono i bianconeri, in quanto in Francia il campionato non è ripartito, e il Lione ha disputato una sola gara ufficiale negli ultimi 5 mesi. Servirà una Juventus differente da quella vista nelle ultime giornate di Serie A. Le vincenti dei due match, si affronteranno ai quarti.

Il terzo ottavo di finale sarà Barcellona-Napoli. L’1-1 della gara d’andata lascia qualche speranza per il passaggio del turno dei partenopei, trascinati da Mertens. Battere il Barcellona al Camp Nou significherebbe scrivere una pagina nella storia del Napoli. I presupposti però ci sono, la squadra di Gattuso in questi mesi ha alzato un trofeo, e fornito prestazioni convincenti. Il Barcellona esattamente l’opposto, arriva a questa gara con numerose assenze, come Vidal, Busquets, Arthur e forse Griezmann. Inoltre, Setien non è riuscito ad imporre il proprio gioco, e il titolo della Liga conquistato dal Real Madrid, ha tolto tranquillità all’ambiente blaugrana.

Chi la spunterà tra le due compagini dovrà affrontare quasi sicuramente il Bayern Monaco. Il Chelsea di Lampard ha perso l’andata per 3-0, e una loro rimonta sembra impossibile, essendo il Bayern una vera e propria macchina da guerra, avendo vinto 11 partite su 11 dalla ripresa, trascinata dal capocannoniere della competizione, con 11 reti, Lewandowski.

Champions League

Quarti di finale

I quarti di finale già delineati sono due. Il 12 agosto si giocherà a Lisbona PSG-Atalanta. La Dea vuole continuare a scrivere la storia, esordiente in Champions, è riuscita a mostrare in Europa tutto ciò che abbiamo imparato ad apprezzare in Italia. I ragazzi di Gasperini affronteranno il PSG di Tuchel, squadra dal valore offensivo inestimabile, che parte favorita nonostante abbia giocato solamente due partite ufficiali negli ultimi 5 mesi. Questa sfida ricorda il duello tra Davide e Golia. Basta pensare che il solo Neymar guadagna tanto quanto tutta la rosa dell’Atalanta. Bergamo contro Parigi. Per i bergamaschi questa è molto più di una partita di calcio.

Il secondo quarto di finale è quello tra RB Lipsia e Atletico Madrid, si disputerà il 13 agosto. Bisognerà vedere se Nagelsmann riuscirà a trovare valide soluzioni alternative a Werner, il bomber tedesco, venduto al Chelsea, non terminerà la competizione con la sua ex squadra. L’Atletico di Simeone è stato capace di eliminare ad Anfield la squadra più forte al Mondo in questo momento, il Liverpool di Klopp. Inoltre l’Atletico è stato autore di una grande seconda parte di stagione, l’ultima sconfitta risale addirittura al 2 febbraio, nel derby contro il Real.

Champions League

Il tabellone vede nel lato sinistro Atalanta, PSG, Atletico Madrid e RB Lipsia. Nessuna delle quattro ha mai alzato la Coppa nella sua storia. Dall’altro lato del tabellone invece sono presenti le favorite per la vittoria finale, Barcellona, Juventus, Real Madrid, Manchester City, Napoli, Lione, Bayern e Chelsea, per un totale di 26 Champions League.

Il grande Calcio sta tornando, con tre italiane rimaste in gioco ci sarà da divertirsi. Cr7 riuscirà ad alzare la Champions League con la Juve? Sarà l’anno buono del PSG? Il Bayern dimostrerà di essere la più forte? City e Barcellona riscatteranno una stagione fin qui deludente? L’Atalanta e il Napoli fino a dove possono spingersi? Le domande sono tante, e allora lasciamo spazio al campo, finalmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here