Sabato pomeriggio la Bundesliga propone una partita piuttosto interessante, Hoffenheim-Borussia Dortmund, con le due squadre appaiate in classifica a quota sei punti. Ma ciò che rende questo match particolarmente atteso è il confronto diretto tra Andrej Kramarić ed Erling HaalandIl croato ha iniziato alla grande il suo campionato: sei reti nelle prime tre giornate, marcature che lo rendono al momento capocannoniere. Il ventinovenne dell’Hoffenheim infatti ha messo a segno una tripletta nella partita inaugurale contro il Colonia, regalando tre punti alla sua squadra, e inflitto il colpo di grazia al Bayern Monaco con una doppietta nell’incredibile vittoria per 4-1 del club di Sinsheim ai danni dei campioni di Germania.

Bundesliga

L’ultimo sigillo del numero ventisette è stato siglato a Francoforte contro l’Eintracht, match in cui Kramarić e compagni sono usciti sconfitti per 2-1. Numeri da urlo per l’attaccante originario di Zagabria che ha cominciato la nuova Bundesliga a suon di  gol proprio come aveva terminato la precedente: nella trentaquattresima giornata dello scorso campionato l’Hoffenheim sbancò il Signal Iduna Park di Dortmund grazie ai quattro centri proprio dello stesso Kramarić. Chi invece ormai ha smesso di stupire è Erling Haaland, il quale ha abituato a segnare a raffica. Il norvegese nelle prime tre giornate ha segnato quattro reti grazie alle due doppiette casalinghe messe a segno contro contro Borussia Mönchengladbach e Friburgo.

Il gigante nativo di Leeds è sempre pronto a sfruttare ogni minima occasione e davanti alla porta non perdona: nel match contro il Friburgo alla prima occasione utile non ha lasciato scampo al portiere avversario confermando il suo killer instict.

Bundesliga

Nove anni separano i due centravanti e, mentre il croato sembra aver finalmente raggiunto la maturità calcistica esprimendosi ai suoi massimi livelli, il norvegese è in continua crescita e con ampi margini di miglioramento. Sabato saranno uno di fronte all’altro, aspetto che rende la partita ancor più intrigante. Inoltre negli ultimi anni l’Hoffenheim è stato spesso in grado di giocare brutti scherzi ai gialloneri con sfide ricche di gol ed emozioni. Anche per questo ci aspettiamo Kramarić e Haaland protagonisti assolutiDue che come obiettivo hanno quello di insidiare colui che è l’indiscusso re dei marcatori, Robert Lewandowski.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here